STUDIO LEGALE PEPE - VIA TUSCOLANA 4, 00182 ROMA TEL. (+39) 067011977 - 3477185620

antiriciclaggio modulo Clienti dello avv. Marco Pepe

 

                                                                              LogoMP2

Studio Legale dell’avv. Marco Pepe

Via Tuscolana 4, 00182 Roma

Tel. 067011977 - 3477185620

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

                      SCHEDA ANTIRICICLAGGIO

 

Persone fisiche

 Nome e Cognome _________________________________________

 

Da compilarsi a cura dello studio

 Classe di rischio:

                       BASSA                 

 

                        MEDIA                 

 

                       ALTA                    

 

 

INDICI DI ANOMALIA o di SOSPETTO

 

 Compilatore: _____________________________________________

Data _____________________________________________________ Firma _____________________________________________________

             

INFORMATIVA ANTIRICICLAGGIO

 

Ai sensi della normativa cosiddetta “antiriciclaggio”  (D.Lgs. n. 231 del 21 novembre 2007 e successive modifiche) i notai, “quando, in nome o per conto dei propri clienti, compiono qualsiasi operazione di natura finanziaria o immobiliare”, devono osservare gli obblighi di adeguata verifica della clientela:

  1. Identificazione e verifica dell’identità Verranno identificati tutti i clienti e tutti coloro che li assistono sia in occasione della preparazione della pratica che in sede di stipula (mediatori, professionisti, consulenti, parenti, amici, ecc…) mediante copia o scannerizzazione dei documenti di identità  (Carta di identità o Passaporto ed eventualmente anche: patente di guida; patente nautica; libretto di pensione; porto d’armi; permesso di soggiorno).

I documenti di identità devono essere in corso di validità. Per i rappresentanti legali di società o enti verrà sempre verificata anche l’effettiva esistenza dei poteri.

B. Identificazione e verifica dell’identità del titolare effettivo

Il «titolare effettivo» è la persona fisica per conto della quale è realizzata un'operazione o un'attività, ovvero, nel caso di entità giuridica, la persona o le persone fisiche che, in ultima istanza, possiedono o controllano tale entità, ovvero ne risultano beneficiari.

Ai sensi dell’art. 21 D.Lgs. 231/07 “Ai fini dell'identificazione del titolare effettivo, i clienti forniscono per iscritto, sotto la propria responsabilità, tutte le informazioni necessarie e aggiornate delle quali siano a conoscenza.” A tal fine ogni cliente dovrà compilare e sottoscrivere un modulo che sarà consegnato dallo Studio Notarile. E’ prevista una sanzione penale ai sensi dell’art. 55, comma 2°, D.Lgs. 231/07 che recita testualmente: “Salvo che il fatto costituisca più grave reato, l'esecutore dell'operazione che omette di indicare le generalità del soggetto per conto del quale eventualmente esegue l'operazione o le indica false è punito con la reclusione da sei mesi a

un anno e con la multa da 500 a 5.000 euro.”

  1. Informazioni sullo scopo e sulla natura prevista della prestazione professionale Ai sensi dell’art. 21 D.Lgs. 231/07 “I clienti forniscono, sotto la propria responsabilità, tutte le informazioni necessarie e aggiornate per consentire ai soggetti destinatari del presente decreto di adempiere agli obblighi di adeguata verifica della clientela.” e quindi ogni informazione sullo scopo effettivo e sulla natura prevista della prestazione professionale.

E’ prevista una sanzione penale ai sensi dell’art. 55, comma 3°, D.Lgs. 231/07 che recita testualmente: “Salvo che il fatto costituisca più grave reato, l'esecutore dell'operazione che non fornisce informazioni sullo scopo e sulla natura prevista dal rapporto continuativo o dalla prestazione professionale o le fornisce false è punito con l'arresto da sei mesi a tre anni e con l'ammenda da 5.000 a 50.000 euro.”

             

A tal fine il cliente dovrà indicare tutti i mezzi di pagamento e dovrà fornire allo Studio notarile ogni indicazione opportuna al fine di ricostruire e dimostrare congrua la propria capacità patrimoniale nei confronti dell’operazione che sta compiendo in particolare indicando la provenienza del denaro (finanziamenti bancari, terze persone a titolo di liberalità o finanziamento, ecc…).

  1. PERSONE POLITICAMENTE ESPOSTE

(PEPs)

I clienti devono dichiarare se sono o hanno relazioni con “persone politicamente esposte” e per tali si intendono “le persone fisiche (italiane e straniere) che occupano o hanno occupato importanti cariche pubbliche, nonché i loro familiari diretti o coloro con i quali tali persone intrattengono notoriamente stretti legami.”

  1. Le persone fisiche che occupano o hanno occupato importanti cariche pubbliche s'intendono:
  2. i capi di Stato, i capi di Governo, i Ministri e i Vi-

ce Ministri o Sottosegretari; 

  1. i parlamentari;
  2. i membri delle corti supreme, delle corti costitu-zionali e di altri organi giudiziari di alto livello le cui decisioni non sono generalmente soggette a ulteriore appello, salvo in circostanze eccezionali;
  3. i membri delle Corti dei conti e dei consigli di

amministrazione delle banche centrali; 

  1. gli ambasciatori, gli incaricati d'affari e gli ufficiali

di alto livello delle forze armate; 

  1. f) i membri degli organi di amministrazione, dire-

zione o vigilanza delle imprese possedute dallo Stato. In nessuna delle categorie sopra specificate rientrano i funzionari di livello medio o inferiore. Le categorie di cui alle lettere da a) a e) comprendono, laddove applicabili, le posizioni a livello europeo e internazionale.

  1. Per familiari diretti s'intendono:
    1. il coniuge;
    2. i figli e i loro coniugi;
    3. coloro che nell'ultimo quinquennio hanno con-

vissuto con i soggetti di cui alle precedenti lettere; 

  1. i genitori.
  1. Ai fini dell'individuazione dei soggetti con i quali le persone di cui al numero 1 intrattengono notoriamente stretti legami si fa riferimento a:
    1. qualsiasi persona fisica che ha notoriamente la ti-

tolarità effettiva congiunta di entità giuridiche o qualsiasi altra stretta relazione d'affari con una persona di cui al comma 1; 

  1. qualsiasi persona fisica che sia unica titolare effet-

tiva di entità giuridiche o soggetti giuridici notoriamente creati di fatto a beneficio della persona di cui al comma 1. 4. Senza pregiudizio dell'applicazione, in funzione del rischio, di obblighi rafforzati di adeguata verifica della clientela, quando una persona ha cessato di occupare importanti cariche pubbliche da un periodo di almeno un anno i soggetti destinatari del presente decreto non sono tenuti a considerare tale persona come politicamente esposta.

 

DICHIARAZIONI ai sensi del D.Lgs. 231/2007

presa visione della informativa soprascritta e consapevole della responsabilità penale che assume in caso di dichiarazioni false o incomplete, il/la sottoscritto/a:

NOME E COGNOME_____________________________________________________________ ATTIVITA’ LAVORATIVA DICHIARATA __________________________________________

nella sua veste di parte interessata relativamente alla pratica di ____________________________ da stipularsi presso il Notaio Francesco Steidl di Firenze,

                                 DICHIARA

In merito al titolare effettivo  che opera per conto di se stesso e che il titolare effettivo dell’operazione oggetto della pre-

stazione richiesta non è un soggetto diverso;

 che il titolare effettivo (in particolare per procuratori) è _____________________________

__________________________________________________________________________

In merito ai fondi per eseguire l’operazione oggetto della prestazione richiesta:

 che i fondi utilizzati per eseguire l’operazione provengono:

                      da proprie disponibilità  per Euro _____________________________________ 

precisando altresì che tali disponibilità derivano da:

 propria attività lavorativa _________________________________________  eredità o donazioni ______________________________________________  vendita di altri beni ______________________________________________  altro __________________________________________________________

 da finanziamenti bancari    per Euro _____________________________________  da terzi e precisamente da _______________________________________________    attività lavorativa _______________________________________________

per Euro _____________________________________

 altro ________________________________________________________________

_________________________________________________________________

 che l’operazione non richiede impiego di fondi (es. donazione).

Versione 2013.1

In merito alla capacità patrimoniale e reddituale (propria, del titolare effettivo e del terzo):

 la propria dotazione patrimoniale in relazione all’operazione di cui all’atto in epigrafe è

congrua e l’operazione in oggetto è comunque coerente con il proprio profilo economico/patrimoniale;

 la dotazione patrimoniale del titolare effettivo, in relazione all’operazione di cui all’atto in epigrafe, è congrua;

 la dotazione patrimoniale del terzo in relazione al denaro finanziato in occasione

dell’operazione di cui all’atto in epigrafe, è congrua.

In merito alla propria qualificazione e dell’eventuale titolare effettivo come “persona politicamente esposta (PEPs)” (le persone fisiche che occupano o hanno occupato importanti cariche pubbliche, nonché i loro familiari diretti o coloro con i quali tali persone intrattengono notoriamente stretti legami)

 Di essere persona politicamente esposta (PEPs)

 Di NON essere persona politicamente esposta (PEPs)

Inoltre:

 di non avere altro da dichiarare

 di volere precisare che _______________________________________________________

Il/La sottoscritto/a, preso atto di quanto precede, consapevole/i delle prescrizioni discendenti dalla normativa antiriciclaggio e antiterrorismo e delle relative sanzioni, consapevole/i in particolare del disposto del d. lgs. 21 novembre 2007 n. 231 e successive modifiche ed integrazioni, nonché delle disposizioni dell’Autorità di Vigilanza in materia di antiriciclaggio, dell’obbligo di identificazione gravante sul professionista, del loro obbligo di segnalare operazioni sospette o situazioni di carente fornitura di elementi di identificazione, assumendosi tutte le responsabilità di natura civile, amministrativa e penale per le dichiarazioni non veritiere, dichiaro/dichiariamo:

  • che le informazioni sopra riportate sono vere, corrette e complete;
  • che non sussistono ragioni o informazioni per ritenere che da quanto sopra riportato emergano sospetti inerenti l’effettuazione di operazioni di antiriciclaggio o di finanziamento del terrorismo;
  • di essere informato della circostanza che il mancato rilascio in tutto o in parte delle informazioni di cui sopra può pregiudicare la capacità dello studio professionale di dare esecuzione alla prestazione professionale richiesta e mi impegno/ci impegniamo a comunicare senza ritardo ogni eventuale integrazione o variazione che si dovesse verificare in relazione ai dati forniti con la presente dichiarazione.
  • che per i dati non inseriti nella presente scheda si rinvia alla copia dei documenti di riconoscimento esibiti ed ai dati riportati nell’atto a cui la presente scheda si riferisce.

Data, __________________                  Firma: __________________________________________