senato romano

 

E' sempre possibile il ricalcolo degli interessi illegali posti su un contratto di mutuo, qualora sia stata applicata una clausola abusiva.

Le sentenza consente al Giudice nazionale di ricalcolare gli interessi, qualora venga accertata la esistenza di una clausola contrattuale abusiva

(tratto da Infocuria - giurisprudenza della Corte di Giustizia europea - vedi LINK)

          SENTENZA DELLA CORTE di Giustizia CE (Prima Sezione)

          21 gennaio 2015 

«Rinvio pregiudiziale – Direttiva 93/13/CEE – Contratti conclusi tra consumatori e professionisti – Contratti di mutuo ipotecario – Clausola relativa agli interessi di mora – Clausole abusive – Procedimento di esecuzione ipotecaria – Moderazione dell’importo degli interessi – Competenze del giudice nazionale»

Nelle cause riunite C‑482/13, C‑484/13, C‑485/13 e C‑487/13,

aventi ad oggetto le domande di pronuncia pregiudiziale proposte alla Corte, ai sensi dell’articolo 267 TFUE, dal Juzgado de Primera Instancia e Instrucción de Marchena (Spagna), con decisioni del 12 agosto 2013, pervenute in cancelleria il 10 settembre 2013, nei procedimenti

(vedi la sentenza per esteso su questo LINK)